Visualizzazione post con etichetta vita. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta vita. Mostra tutti i post

sabato 8 febbraio 2020

Signore dammi la fede



Signore,
dammi la fede!

Mio Dio, com'è assurda la mia vita senza il dono della fede!
Una candela fumigante è la mia intelligenza.
Un braciere colmo di cenere è il mio cuore.
Una fredda e breve giornata d'inverno è la mia esistenza.

Dammi la fede!
Una fede che dia senso al mio vivere, 
forza al mio cammino,
significato al mio sacrificio, 
certezza ai miei dubbi,
speranza alle mie delusioni, 
coraggio alle mie paure,
vigore alle mie stanchezze, 
sentieri ai miei smarrimenti,
luce alle notti del mio spirito, 
riposo e pace alle ansie del cuore.


seguimi ed iscriviti al mio canale YouTube:
https://www.youtube.com/channel/UCyruO4BCbxhVZp59h8WGwNg

lunedì 6 gennaio 2020

Un nuovo giorno ci porta a Te







Un nuovo giorno ci porta a te, Signore.
Veniamo con quello che siamo e abbiamo.
Con sincerità, dobbiamo dirti che
non ci è sempre facile
essere come tu ci vuoi.
Tra un tentativo e l'altro,
cerchiamo di starti dietro,
raccogliendo ora vittorie ora sconfitte.
Ma ciò di cui vorremmo
che tu fossi certo è la
decisione che nuovamente prendiamo
di ascoltare la tua Parola,
di lasciarci trasformare da essa.
Manda il tuo Spirito per
illuminare la mente
e per dare coraggio al cuore.
Che non si affievolisca la vista
ne venga meno il passo
in questa sequela che
abbiamo intrapreso.
Aiutaci a rimanere al tuo seguito
e in tua compagnia.
Amen.

Buona giornata a tutti. :-)



giovedì 14 novembre 2019

Offerta della propria vita

Signore Gesù, sono qui dinanzi a te, in salute.
Sento la vita palpitare dentro di me,
e gioisco infinitamente contemplando il creato,
ascoltando il canto degli uccelli,
sperimentando la tenerezza di quanti mi circondano.
Il futuro si apre dinanzi come una ricca pianura
nella quale seminare i miei progetti,
realizzare i miei sogni, raccogliere le mie opere.
E, benché ne senta difficoltà,
faccio uno sforzo su me stesso per accettare che la mia vita finirà,
e che un giorno dovrò dar conto delle mie parole e delle mie azioni.
In quel giorno mi chiederai il più costoso ma il più bel sacrificio,
il sacrificio di tutto ciò che mi hai dato sulla terra.
Ma, in compenso, tu ti consegnerai a me interamente,
e secondo le tue promesse mi darai il centuplo
di quanto ho sacrificato per te.
Sin da ora, Signore, nel pieno uso della mia libertà,
con tutta la lucidità della mia mente,
con tutta la forza della mia volontà, ti presento,
come fascio di fiori appena colto,
i miei affetti e i miei sogni, le mie opere e i miei progetti.
Nelle tue mani pongo l'offerta della mia vita:
accetto la sua fine, quando e come vorrai.
Ti chiedo solo un dono: la tua grazia e la tua amicizia.


Buona giornata a tutti :-)

iscriviti al mio canale YouTube:



martedì 15 ottobre 2019

Signore insegnami a invecchiare



Signore, insegnami a
invecchiare!
Convincimi che la
comunità non compie alcun torto verso di me, se mi va esonerando da
responsabilità, se non mi chiede più pareri, se ha indicato altri a subentrare
al mio posto.
Togli da me l'orgoglio
dell'esperienza fatta, ed il senso della mia indispensabilità.
Che io colga, in
questo graduale distacco dalle cose, unicamente la legge del tempo, e avverta,
in questo avvicendamento di compiti, una delle espressioni più interessanti
della vita che si rinnova sotto l'impulso della tua Provvidenza.
Fa, o Signore, che io
sia ancora utile al mondo, contribuendo con l'ottimismo e con la preghiera alla
gioia e al coraggio di chi è di turno nella responsabilità, vivendo uno stile
di contatto umile e sereno con il mondo in trasformazione senza rimpianti sul
passato, facendo delle mie sofferenze umane un dono di riparazione sociale.
Che la mia uscita dal
campo di azione sia semplice e naturale come un felice tramonto di sole.
Perdona se solo oggi,
nella tranquillità, riesco a capire quanto tu mi abbia amato e soccorso.

Che almeno ora io
abbia viva e penetrante la percezione del destino di gioia che mi hai preparato
e verso il quale mi hai incamminato fin dal primo giorno di vita. 

Signore, insegnami a
invecchiare.
Amen.

- Padre Giacomo
Perico -
 Fonte:
Breviario della Terza età, don FerdinandoBay, Ed. Salcom, gennaio 1989





Buona giornata a tutti. :-)

Iscriviti al mio canale YouTube. Grazie!!!

https://www.youtube.com/channel/UCyruO4BCbxhVZp59h8WGwNg




lunedì 19 agosto 2019

A cosa serve vivere - padre Stefano dell’abbazia di Sant’Antimo

Basta! Sono stanco morto, stanco di pensare troppo.
Come un uccello folle la mia testa gira e rigira a vuoto,
e si imbatte nelle griglie dei mille perché della mia vita.
Ci sono troppe domande, e sempre nessuna risposta!
Perché questa vita stereotipata con i minuti che spingono le ore, le ore che spingono i giorni,
i giorni che spingono i mesi, e poi, tutto ricomincia automaticamente?
Qual è il senso della mia vita?
Sarà per lo studio? E poi? Per la laurea? E poi?
Per il lavoro? Per il denaro? Per le vacanze?
Per la pensione? E poi? E poi?
Per il nulla quando si pensava di avere raggiunto il tutto!
Signore, siamo giovani bulimici di avere e anoressici di essere!
Appena sono nato, piccolo pargolo,
mi hanno colmato con il prezzo dei loro giocattoli;
mi hanno nutrito sempre preoccupati se ero sazio abbastanza;
mi hanno vestito con magliette e scarpe alla moda;
mi hanno dato tutto perché non mi mancasse niente…
…e adesso sono vuoto, privo di senso,
con una vita piena di avere e povera di essere!
Tu mi hai detto Signore, «una cosa ti manca: vai,
vendi quello che hai e dallo ai poveri
e avrai un tesoro in cielo; poi vieni e seguimi!».
Donami, Signore, la forza per diventare come Francesco:
povero nel suo saio ed estraneo a qualsiasi moda;
pellegrini tranquillo lungo la strada verso l’eternità;
lontano dalla gabbia dorata di una vita comoda;
irradiazione di gioia cibandosi di nulla;
felice, pur essendo privo di tutto;
pazzo, dopo l’incontro con Te senza il quale non si può Essere;
pazzo come lui, per essere me stesso e felice.

padre Stefano dell’abbazia di Sant’Antimo

iscriviti:



Buona giornata a tutti. :-)



martedì 13 agosto 2019

Trova il tempo - Madre Teresa di Calcutta

Trova il tempo di pensare.
Trova il tempo di pregare.
Trova il tempo di ridere
È la fonte del potere
È il più grande potere sulla Terra
È la musica dell’anima.
Trova il tempo per giocare.
Trova il tempo per amare ed essere amato.
Trova il tempo di dare
È il segreto dell’eterna giovinezza
È il privilegio dato da Dio
La giornata è troppo corta per essere egoisti.
Trova il tempo di leggere.
Trova il tempo di essere amico.
Trova il tempo di lavorare.
E’ la fonte della saggezza
E’ la strada della felicità
E’ il prezzo del successo.
Trova il tempo di fare la carità
E’ la chiave del Paradiso.

(Iscrizione trovata sul muro
della Casa dei Bambini di Calcutta)

- Madre Teresa di Calcutta - 



Buona giornata a tutti. :-)



seguimi e iscriviti al mio canale YouTube



domenica 21 aprile 2019

Al posto di quel che mi manca – Jean Villot

Dio mio, vieni a rimpiazzare in me
tutto quel che mi viene a mancare a poco a poco,
man mano che invecchio.

Le mie forza,
rimpiazzale con un di più di amore,
con un modo più semplice,
più delicato di donare me stesso.

Il mio slancio, il mio brio,
rimpiazzalo con il tuo sorridere;
tu, così buono con tutti,
che sapevi accondiscendere
a quel che gli altri domandavano,
aiutami, non solo a sopportare
e a comprendere gli altri,
ma a interessarmi ai loro progetti.

La mia memoria
fa' che mi permetta
di ricordare ciò che vi è di migliore,
ciò che vi è di più bello nella mia vita,
per condividerlo con gli altri.

La mia volontà,
che forse è debole,
fa' che si pieghi amabilmente
ai desideri ragionevoli
di coloro che mi stanno intorno.

Irradi umilmente,
discretamente,
per mezzo dell'esempio.

La mia intelligenza,
fà che accetti con umiltà
di sapersi meno attiva,
meno brillante, meno rapida,
ma che si applichi sempre di più
a cercare te,
a conoscere te
e a far penetrare in me le promesse di eternità
che tu fai a tutti quelli che ti cercano.

Signore mio Dio,
fa' che sia sempre più capace
di distaccarmi,
di dimenticarmi, di donarmi.
Con te e per te.
Amen.

- Jean Villot -
fonte: Paris 1988, Collectif, Ecoute, Seigneur,  Ma prière, pp. 463-64.


Buona giornata a tutti. :-)




mercoledì 27 marzo 2019

Preghiera per il buon umore – San Tommaso Moro

Signore, donami una buona digestione
e anche qualcosa da digerire.
Donami la salute del corpo
e il buon umore necessario per mantenerla.
Donami, Signore, un'anima semplice
che sappia far tesoro
di tutto ciò che è buono
e non si spaventi alla vista del male
ma piuttosto trovi sempre il modo
di rimettere le cose a posto.
Dammi un'anima che non conosca la noia,
i brontolamenti, i sospiri, i lamenti
e non permettere che mi crucci eccessivamente
per quella cosa troppo ingombrante
che si chiama «io».
Dammi, Signore, il senso del buon umore.
Concedimi la grazia
di comprendere uno scherzo
per scoprire nella vita un po' di gioia
e farne parte anche agli altri.
Amen.
 
- San Tommaso Moro -



Tommaso Moro è il nome italiano con cui è ricordato Thomas More (7 febbraio 1478 - 6 luglio 1535), avvocato, scrittore e membro del parlamento inglese.
More ha coniato il termine «utopia», indicando un'immaginaria isola dotata di una società ideale, governata dalla giustizia e dalla libertà, di cui descrisse il sistema politico nella sua opera più famosa, «L'Utopia», del 1516. Umanista, studiava i Padri della Chiesa. Molto stimato dal re  Enrico VIII d’Inghilterra  che nel 1529 lo nomina Lord Cancelliere.
Ma Enrico ripudia Caterina d’Aragona (moglie e poi vedova di suo fratello Arturo) e sposa Anna Bolena staccando da Roma  la Chiesa inglese  e proclamandosi suo  capo supremo.  La fede di Tommaso gli vieta di accettare quel divorzio e la supremazia del re nelle cose di fede. Lo pensa, lo dice, perde il posto e rinchiuso nella prigione della Torre di Londra  scrive cose bellissime in latino a un amico italiano che vive a Londra, il mercante lucchese Antonio Bonvisi: "Amico mio, più di ogni altro fedelissimo e dilettissimo... Cristo conservi sana la tua famiglia".
Viene condannato alla pena capitale con l’accusa di tradimento.
Davanti al patibolo, è cordiale anche col boia che dovrà decapitarlo: "Su, amico, fatti animo; ma guarda che ho il collo piuttosto corto", e gli regala una moneta d’oro. Tommaso Moro invita a pregare per Enrico VIII, "e dichiarò che moriva da suddito fedele al re, ma innanzitutto a Dio".
Nel 1935, è proclamato santo da Papa Pio XI; dal 1980 è commemorato anche nel calendario dei santi della chiesa anglicana (il 6 luglio), assieme all'amico John Fisher, vescovo di Rochester, decapitato quindici giorni prima di Moro, per le stesse ragioni. Nel 2000 San Tommaso Moro venne dichiarato patrono degli statisti e dei politici da Papa Giovanni Paolo II.La Chiesa li ricorda entrambi nello stesso giorno, il 22 giugno.




Buona giornata a tutti. :-)

giovedì 24 gennaio 2019

Signore Gesù


Signore Gesù,
accendi la mia vita.
Aiutami a cambiare il male in bene.
Se nel mio cuore c’è odio
Tu indicami la strada del perdono.
Se il mio cuore è una tempesta
insegnami la pace e l’amore.
Riempi la mia vita di gioia, bontà,
disponibilità, pazienza e benevolenza.
La mia vita Gesù è luce degli occhi
e gioia del cuore.
Tu ascolti chi soffre, Tu aiuti chi spera,
Tu esaudisci chi chiede.
Ti chiedo, Gesù, accendi la mia vita
del tuo Amore. Amen.

Buona giornata a tutti. :-)




giovedì 19 luglio 2018

Preghiera per i genitori in attesa

Dio della vita, Signore dell’universo,
Creatore del mondo,
grazie per questa nuova creatura
che si nutre di noi e cresce nel grembo della
nostra famiglia.
Grazie perché ci doni di essere tuoi alleati
nel dono della vita
che vince sulla menzogna e sulla morte.
Concedici ora di gustare l’abbandono fiducioso a te,
di essere poi coraggiosi, accoglienti e generosi,
forti nei momenti difficili e attenti al bene come vuoi tu.
Ti preghiamo per questo/a figlio/a
che sia sereno/a, goda di buona salute
conosca l’amore e l’accoglienza
cresca con te al suo fianco.
Donaci, con l’aiuto di Maria, di saper testimoniare
fiducia e speranza a questa
creatura che ci hai affidato
e che metteremo nel tuo mondo.
Amen


Buona giornata a tutti. :-)



martedì 17 luglio 2018

Preghiera per la vita - papa Benedetto XVI

Signore Gesù,
che fedelmente visiti e colmi con la tua Presenza
la Chiesa e la storia degli uomini;
che nel mirabile Sacramento del tuo Corpo e del tuo Sangue
ci rendi partecipi della Vita divina
e ci fai pregustare la gioia della Vita eterna;
noi ti adoriamo e ti benediciamo.

Prostráti dinanzi a Te, sorgente e amante della vita
realmente presente e vivo in mezzo a noi, ti supplichiamo.

Ridesta in noi il rispetto per ogni vita umana nascente,
rendici capaci di scorgere nel frutto del grembo materno
la mirabile opera del Creatore,
disponi i nostri cuori alla generosa accoglienza di ogni bambino
che si affaccia alla vita.

Benedici le famiglie,
santifica l'unione degli sposi,
rendi fecondo il loro amore.

Accompagna con la luce del tuo Spirito
le scelte delle assemblee legislative,
perché i popoli e le nazioni riconoscano e rispettino
la sacralità della vita, di ogni vita umana.

Guida l'opera degli scienziati e dei medici,
perché il progresso contribuisca al bene integrale della persona
e nessuno patisca soppressione e ingiustizia.

Dona carità creativa agli amministratori e agli economisti,
perché sappiano intuire e promuovere condizioni sufficienti
affinché le giovani famiglie possano serenamente aprirsi
alla nascita di nuovi figli.

Consola le coppie di sposi che soffrono
a causa dell'impossibilità ad avere figli,
e nella tua bontà provvedi.

Educa tutti a prendersi cura dei bambini orfani o abbandonati,
perché possano sperimentare il calore della tua Carità,
la consolazione del tuo Cuore divino.

Con Maria tua Madre, la grande credente,
nel cui grembo hai assunto la nostra natura umana,
attendiamo da Te, unico nostro vero Bene e Salvatore,
la forza di amare e servire la vita,
in attesa di vivere sempre in Te,
nella Comunione della Trinità Beata.


- papa Benedetto XVI -


Papa Benedetto XVI ha pregato per la protezione della vita e della famiglia alla fine della Veglia per la vita il 27 novembre 2010. La preghiera, scritta dallo stesso Santo Padre, chiede al Signore la benedizione per tutte le famiglie.

Buona giornata a tutti. :-)




sabato 19 maggio 2018

Facci riposare, Signore nostro Dio


Facci riposare, Signore nostro Dio, in pace
e facci rialzare, o nostro re, per la vita.
Stendi sopra di noi la tenda della tua pace,
correggici con il consiglio buono che viene da te
e salvaci per amore del tuo Nome.
Sii una protezione intorno a noi
e allontana da noi il nemico, la peste,
la spada, la fame e l'afflizione;
allontana Satana davanti a noi e dietro di noi
e nascondici all' ombra delle tue ali.
Perché tu sei un Dio che ci custodisce e che ci libera;
perché tu sei un Dio che è re clemente e misericordioso.
Custodisci il nostro uscire e il nostro entrare
nella vita e nella pace, da ora e in eterno.
Benedetto sei tu, Signore,
che custodisci il tuo popolo Israele per sempre.

- Haskivenu -


Buona giornata a tutti. :-)




mercoledì 16 maggio 2018

Preghiera a Maria per la Vita - san Giovanni Paolo II, papa

O Maria, aurora del mondo nuovo, Madre dei viventi,
affidiamo a Te la causa della vita:
guarda, o Madre,
al numero sconfinato di bimbi cui viene impedito di nascere,
di poveri cui è reso difficile vivere,
di uomini e donne vittime di disumana violenza,
di anziani e malati uccisi dall'indifferenza
o da una presunta pietà.
Fà che quanti credono nel tuo Figlio
sappiano annunciare con franchezza e amore
agli uomini del nostro tempo il Vangelo della vita.

Ottieni loro la grazia di accoglierlo
come dono sempre nuovo,
la gioia di celebrarlo con gratitudine

in tutta la loro esistenza
e il coraggio di testimoniarlo con tenacia operosa,
per costruire,
insieme con tutti gli uomini di buona volontà,
la civiltà della verità e dell'amore
a lode e gloria di Dio creatore e amante della vita.


  - San Giovanni Paolo II, papa -






Buona giornata a tutti nel nome di Maria!